Mese: maggio 2014

Ovolo Malefico-Amanita muscaria

Amanita muscaria

Amanita muscaria

Fotografata sulla Concarena

 

Amanita Muscaria

Amanita Muscaria

Fotografata sul Monterodes

Monte Vignola 1607m e Corno della Paura 1539m

DSCF2720

Questa escursione inizia dalla località Polsa di Brentonico (TN) dove si parcheggia presso il grande spiazzo davanti  al Campeggio.Si imbocca la strada militare dirigendosi a sinistra ,costeggiando il campeggio e si prosegue per circa 3km,arrivati nei pressi del Monte Vignola si trovano le indicazioni  per la cima.

DSCF2730

 Scesi dalla vetta si riprende la strada militare, molto suggestiva, a precipizio sulla Valle dell’Adige , ma protetta da corrimano, con alcune gallerie scavate nella montagna dai soldati durante la prima guerra mondiale. Ad un certo punto lungo la strada si incontrerà una deviazione per un Cornetto, che precipita a valle, con una Croce , ma non bisogna farsi ingannare perchè non si tratta del  Corno della Paura, che invece si trova più avanti .Proseguendo, ad un certo punto troveremo una freccia che indica la Polsa ( dove ritorneremo  dal Corno della Paura) .Consigliamo di proseguire sulla spettacolare strada militare passando per le numerose  gallerie che si trovano sotto lo strapiombante Corno della Paura che raggiungeremo  in un quarto d’ora circa.

DSCF2788

DSCF2792
Sul Corno , oltre una fantastica vista, vi sono molte trincee della prima guerra mondiale.
Per raggiungere l’auto si deve  tornare al bivio  precedente e seguire le indicazioni Polsa che si  raggiungera’ in breve.L’intero percorso si sviluppa per circa 12km.
DSCF2790

 

PUNTO DI PARTENZA: Polsa di Brentonico 1240m

SENTIERO: Sentiero della pace

DISLIVELLO:  367 m

DIFFICOLTA’: T (E salita al Monte Vignola)

Monte Altissimo di Nago m 2079

100_2117

Il Monte Altissimo di Nago è una montagna delle prealpi Gardesane, anche questa montagna è stata protagonista durante la Grande guerra , inizialmente come linea di difesa austriaca, successivamente italiana. Durante l’escursione si possono vedere trincee e fortificazioni dell’epoca.L’escursione inizia da S.Giacomo di  Brentonico, dove  si parcheggia nelle vicinanze dell´Hotel San Giacomo. Sulla destra dell’hotel sono posizionati i cartelli del CAI che  segnalano il sentiero numero 622 per l’ Altissimo di Nago. Ci si incammina  attraverso pendii erbosi e strade militari  fino a giungere nei pressi di Malga Campo a quota 1635 m. Si prosegue  sul sentiero n.622, fino a raggiungere Bocca Paltrane 1831m. 100_0699   Si sale fino alla sommità della cresta passando vicino a trincee della prima guerra mondiale, da li si prosegue fino al rifugio Damiano Chiesa, inaugurato nel 1892 e nel 1914 occupato dagli austriaci,ma successivamente conquistato dagli italiani all’inizio della Grande Guerra. Fra le personalità che hanno visitato il rifugio è documentata la presenza del re Vittorio Emanuele III e Cesare Battisti. Vicino al rifugio possiamo visitare una chiesetta (edificata nel 1961 in onore del decano di Mori don Cesare Viesi). Subito dietro il rifugio si raggiunge la vetta segnalata da un cippo posto all’interno di un traliccio.Dalla cima si gode un fantastico panorama sul lago di Garda. 100_2104   100_2108 PUNTO DI PARTENZA: S. Giacomo di Brentonico 1194m

SENTIERO: 622

DISLIVELLO:  885m

DIFFICOLTA’: E